Il nostro partner Rumanin al Festival di Sanremo

Siamo orgogliosi di annunciare che il nostro partner Rumanin, dal quale acquistiamo tutte le carni bovine che proponiamo in macelleria, è stato scelto come fornitore ufficiale del Festival di Sanremo. Le carni di Rumanin sono state utilizzate per la preparazione delle pietanze servite in occasione della cena di gala che ha inaugurato il festival della canzone italiana.
 
Quello tra la Macelleria Ciampalini e l’azienda Rumanin è molto di più di un semplice rapporto tra un fornitore e un rivenditore. Il legame che si è instaurato con Luigi Bertolino, allevatore a Baldissero d’Alba, nel cuneese, risale alla fine degli anni Ottanta, quando le nuove leggi che hanno segnato la fine dei macelli pubblici hanno spinto Paolo Ciampalini alla chiusura dell’allevamento di Ripoli, nel Comune di Cascina, in provincia di Pisa. Se fino a quel momento Paolo era in grado di gestire in autonomia il processo di allevamento e la qualità delle carni che portava sul bancone del negozio, con il passaggio ad un fornitore esterno diventava fondamentale il potersi affidare ad una struttura in grado di garantire elevati standard di qualità e sicurezza. Standard che Rumanin è riuscito effettivamente a garantire, diventando il fornitore unico di carni bovine della Macelleria Ciampalini grazie ad un accordo di partenariato che assicura l’esclusività sul territorio.
 

LEGGI DI PIÙ SULLA STORIA DI RUMANIN

DAL NOSTRO ARCHIVIO
lorenzo_talariconews
Lorenzo Talarico, nel nostro laboratorio uno chef laureato alla scuola di Marchesi

Siamo orgogliosi di presentare una nuova collaborazione, quella con il giovane chef pisano Lorenzo Talarico. Lorenzo ha 19 anni e si è recentemente diplomato cuoco professionista […]

le ricette di natale della macelleria ciampalini pisaRicette
Le ricette di Natale: gallina in brodo con salsa verde al dragoncello

Anche la gallina in brodo ha il suo posto d’onore tra le ricette natalizie: tradizionalmente si sceglievano gli animali non più giovanissimi, quelli che non erano più […]